• logo
image

Dolomiti Lucane

Le Dolomiti Lucane uno spettacolare rilievo montuoso che si trova al centro della Basilicata nel territorio dei comuni di Castelmezzano e Pietrapertosa situati in cima su due diversi versanti, le cui sagome si elevano imponenti e spettacolari costituendo un paesaggio unico e di grande bellezza. La nascita risale al periodo del Miocene medio circa 15 milioni di anni fa durante il quale si formarono in fondo al mare le arenarie che oggi ne costituiscono le rocce.

Formate da cime scoscese modellate dall’azione millenaria degli agenti atmosferici, presentano guglie acuminate con un’altitudine media che si aggira intorno ai 1.000, 1.100 m s.l.m. Il gruppo di montagne più elevato è quello della Costa di S. Martino chiamato Piccole Dolomiti in quanto ricorda le caratteristiche delle montagne del Triveneto. Altrettanto importanti sono i picchi delle Murge di Castelmezzano e le guglie di Monte Carrozze.

Le particolari forme dei picchi hanno generato nella tradizione locale dei nomi quali: l’aquila reale, l’incudine, la grande madre, la civetta. La cresta dolomitica che si protende da un comune all’altro forma un ambiente molto particolare in cui sono presenti specie di grande valore naturalistico sia per la flora che per la fauna.
  • Dolomiti Lucane
  • Dolomiti Lucane
  • Dolomiti Lucane
  • Dolomiti Lucane
  • Pietrapertosa - Dolomiti Lucane
  • Castelmezzano - Dolomiti Lucane
  • Dolomiti Lucane
  • Dolomiti Lucane
  • Dolomiti Lucane
  • Dolomiti Lucane
  • Dolomiti Lucane
  • Dolomiti Lucane
  • Dolomiti Lucane
  • Dolomiti Lucane
  • Dolomiti Lucane
  • Dolomiti Lucane

I Borghi

A ridosso delle vette delle Dolomiti Lucane si trovano i paesi di Pietrapertosa e Castelmezzano posti rispettivamente a 1.090 e 870 metri sul livello del mare. Da questi paesi è possibile ammirare l’incredibile paesasggio delle Dolomiti nonchè percorrere i numerosi sentieri con i quali raggiungere i posti più suggestivi. Entrambi fanno parte dei Borghi più belli d’Italia.image

Il Volo dell’Angelo

Sulle Dolomiti Lucane, è possibile vivere una emozione unica il Volo dell’Angelo. E’ un volo su un cavo d’acciao che collega le vette dei due paesi Castelmezzano e Pietrapertosa adagiati su queste montagne.

Un’avventura magica e indimenticabile che vi porterà a contatto con la natura e con un paesaggio unico, alla scoperta della vera anima del territorio. Legati con tutta sicurezza da un’apposita imbracatura e agganciati ad un cavo d’acciaio il visitatore potrà provare l’ebrezza del volo e si lascierà scivolare in una fantastica esperienza, unica in Italia ma anche nel Mondo per la bellezza del paesaggio e per l’altezza massima di sorvolo.
  • Il Volo dell’Angelo - Dolomiti Lucane
  • Il Volo dell’Angelo - Dolomiti Lucane
  • Il Volo dell’Angelo - Dolomiti Lucane
  • Il Volo dell’Angelo - Dolomiti Lucane

La Via Ferrata delle Dolomiti Lucane

La Via Ferrata è un percorso attrezzato per scalare le Dolomiti Lucane che permette di raggiungere punti altrimenti inaccessibili e scoprire davvero la grande bellezza di questo luogo.

Realizzata di recente secondo i migliori standard con due percorsi che si articolano rispettivamente lungo le dorsali rocciose di Castelmezzano e di Pietrapertosa. La Via Ferrata Dolomiti Lucane è classificabile come EEA poco difficile, con un percorso articolato su canali e camminamenti, passaggi verticali e tratti in esposizione. I due rami del percorso partono dal ponte romano situato nelle vicinanze dell’area attrezzata Antro delle Streghe e salgono l’uno verso Castelmezzano e l’altro verso Pietrapertosa.
  • La Via Ferrata delle Dolomiti Lucane
  • La Via Ferrata delle Dolomiti Lucane
  • La Via Ferrata delle Dolomiti Lucane
  • La Via Ferrata delle Dolomiti Lucane

Il Ponte Nepalese delle Dolomiti Lucane

Il Ponte Nepalese delle Dolomiti Lucane è lungo 72 metri con un altezza massima da terra di 35 metri. E’ una struttura che collega i punti di partenza delle Vie Ferrate Marcirosa (Pietrapertosa) e Salemm (Castelmezzano) sospesa sopra il torrente Caperrino che divide i due versanti delle Dolomiti.

Dal lato di Pietrapertosa il Ponte Nepalese è raggiungibile con un sentiero che passa dall’Antro delle Streghe il pianoro che si trova in prossimità del torrente Caperrino. Attraversando il Ponte ci si trova sulla Murgia di Castelmezzano dove per proseguire bisogna utilizzare la Via Ferrata.

Dal lato di Castelmezzano il Ponte Nepalese è raggiungibile arrivando al punto iniziale della Via Ferrata Salemm scendendo poi con un tratto di ferrata supplementare fino al ponte. Una volta attraversato ci si trova sul lato opposto vicini al punto di partenza della Via Ferrata Marcirosa di Pietrapertosa.

Il Ponte Nepalese può essere percorso al massimo da 15 persone contemporaneamente, e deve essere percorso sempre in sicurezza agganciati alla linea di vita con apposita kit da ferrata (diametro linea vita 25 mm).
  • Il Ponte Nepalese - Dolomiti Lucane
  • Il Ponte Nepalese - Dolomiti Lucane
  • Il Ponte Nepalese - Dolomiti Lucane
  • Il Ponte Nepalese - Dolomiti Lucane
Sito Italiano Home×